Direttore Responsabile Roberto Barucco
innovazione | Mer 22 Mar 2017

Servotecnica punta
sulla Germania

La continua evoluzione del mercato dell’automazione ha favorito una considerevole espansione di Servotecnica, che ha aperto una nuova filiale a Francoforte (Servotecnica GmbH). Alla costante ricerca di soluzioni personalizzate per migliorare produttività e prestazioni nel campo dell'automazione industriale e del motion control, l'azienda - operante nel settore dal 1980 – dal maggio 2016 ha deciso di rivolgersi con decisione al mercato tedesco, proponendo prodotti unici e utilizzando tecnologie all'avanguardia.

Bistoletti, l'amministratore delegato della società lombarda, ha commentato così la recente espansione dell'azienda: “Questo mercato offre grandi potenzialità e tecnologicamente non si discosta molto da quello italiano ed è caratterizzato da clienti con dimensione aziendale più ampia. I prodotti destinati all’export sono quelli a marchio Servotecnica, che attualmente rappresentano il 10 – 12% del fatturato complessivo della società. In un piano triennale di sviluppo l’export, e quindi i nuovi mercati, dovrebbero avere un incremento importante fino a raggiungere il 25 - 30% del fatturato globale”.

Le principali innovazioni portate da Servotecnica risiedono nella moderna tecnologia che caratterizza tutti i prodotti realizzati, come quelli del settore motion control. Inoltre, una menzione particolare va al rapporto di partnership esistente tra i selezionatissimi fornitori e la ditta, attenta alla costante mediazione tra produttori e mercato.
I settori di ricerca e sviluppo dell'azienda si focalizzano su un costante miglioramento nel rapporto con il cliente e tale costante crescita potrebbe, in tempi molto brevi, portare a risultati positivi anche dal suolo tedesco ed europeo.