Direttore Responsabile Roberto Barucco
impresa | Mer 01 Mar 2017

Lexmark premiata
da Buyers Lab

Lexmark International, leader tecnologico globale, ha ricevuto il premio PaceSetter 2017 nella categoria Group Practices in ambito Healthcare da parte di Buyers Laboratory (BLI).

BLI PaceSetter è il primo award nel suo genere che riconosce i vendor che offrono i dispositivi, le soluzioni e i servizi più innovativi per gli operatori del settore sanitario. Il riconoscimento si basa sulle richieste di acquisto dei clienti in otto categorie: hardware, software, servizio/supporto, sicurezza, servizi professionali, leadership verticale, certificazioni di settore e valore/prezzo.

Secondo BLI, “Lexmark ha ottenuto buoni risultati nella analisi condotte sui poliambulatori, grazie alla sua eccellente linea di dispositivi multifunzione laser A4 e A3 e stampanti che coprono qualsiasi necessità che potrebbero avere studi medici, cliniche, o piccoli ospedali.” Infatti, Lexmark ha recentemente vinto l’award Color Printer/MFP Line of the Year 2017 di BLI.

BLI ha inoltre riconosciuto “le soluzioni document-centric sviluppate in modo specifico per i fornitori sanitari” di Lexmark, come l’applicazione Lexmark Downtime Reports, che utilizza i dispositivi multifunzione smart di Lexmark per fornire accesso in qualsiasi momento alle cartelle cliniche dei clienti, come anche a tabelle e report – anche nel caso di interruzioni di rete o blocco dei computer. In merito ai servizi, BLI ha commentato: “Lexmark impiega team di supporto pre e post vendita specifici per la sanità (in molti casi con componenti provenienti dal settore stesso) per gestire tutti gli aspetti di implementazione ed esecuzione delle soluzioni scelte dai clienti.”