innovazione | Mar 03 Gen 2017

I sette trend IT
per il nuovo anno

Interoute ha stilato un elenco delle tendenze tecnologiche più importanti

Il 2016 è stato un anno di profondi cambiamenti. Non solo in ambito politico – con, ad esempio, la Brexit e l’elezione di Donald Trump negli Stati Uniti – ma anche nell’universo tecnologico.
La digital transformation, infatti, è entrata a far parte delle politiche di crescita dei Paesi dell’Eurozona. L’Internet of Things è stabilmente al centro dell’attualità. I concetti di banda ultralarga, cloud e cybersecurity, inoltre, fanno ormai parte del vocabolario quotidiano di aziende e imprenditori. Dal punto di vista dell’innovazione tecnologica, il 2017 potrebbe essere l’anno della svolta, soprattutto in Italia. Interoute e ha stilato un elenco dei trend principali che caratterizzeranno il mondo tecnologico dei prossimi 12 mesi (e non solo):

•    Il boom della Digital Transformation. La digitalizzazione è un tema non più procrastinabile. Sempre più aziende guardano alla migrazione dei servizi e delle applicazioni, dalle infrastrutture fisiche proprietarie al cloud, come a una soluzione non solo percorribile, ma anche vantaggiosa: la domanda è in crescita – due terzi dei CEO considerano la digital transformation al centro delle proprie strategie di crescita.

•    Internet of everything, everywhere. Big Data, sharing economy e smart cities, il futuro è qui – e oltre un milione di aziende in Italia stanno investendo su questa tecnologia. La rivoluzione IoT è in atto: per il 2017 serviranno reti performanti e data center adeguati a supportarla.

•    L’E-commerce si consolida. L’anno prossimo gli italiani spenderanno il doppio rispetto al 2013 per gli acquisti online, un tasso di crescita tra i più alti al mondo. Un dato che avrà una ricaduta positiva anche dal punto di vista tecnologico: l’obiettivo è quello di potenziare i sistemi di sicurezza e ottimizzare la “responsive experience”.

•    La containerizzazione diventerà una valida alternativa aziendale. Il boom si è già registrato nel 2016, con sempre più imprese che hanno scelto infatti di servirsi di reti cloud e di usufruire di infrastrutture basate su container. Nel 2017, questo trend crescerà ancora: network e computing, infatti, sono sempre più collegati, e gli sviluppatori potranno controllare e gestire i crescenti livelli delle proprie infrastrutture fisiche attraverso un codice.

•    L’IT bimodale diventerà una necessità. Saper gestire, in parallelo, due modalità di fornitura dell’IT – una focalizzata sulla stabilità, l’altra sull’agilità – è sempre più necessario per tutte quelle aziende che vogliono infrastrutture e piattaforme di sviluppo ottimizzate. Le aziende lo hanno compreso e stanno iniziando a investire in questa direzione.

•    Lo “Skills shortage” (carenza di abilità) è un fenomeno in crescita. La carenza di profili adeguati rappresenta il più grande ostacolo per le aziende: senza risorse non c’è crescita, e senza crescita l’innovazione non può prendere forma. Una chiave del successo del 2017 sarà quindi la ricerca di partnership tecnologiche strategiche.

•    La Data Protection assume sempre più valore. La proposta di General Data Protection Regulation (GDPR), concepita dall’UE con l’obiettivo di regolamentare la protezione dei dati, inizierà ad avere un impatto concreto sulle attività delle aziende. Organizzazioni e fornitori dovranno, quindi, cercare soluzioni che offrano una compliance completa, per non dover affrontare controversie legali.