Direttore Responsabile Roberto Barucco
report aziende facebook
report aziende twitter
report aziende google
report aziende linkedin
report aziende rss
RICERCA AZIENDA PER NOME
news | Mar 07 Mar 2017
Amministrazione,
la Lombardia
esempio di virtù
La Lombardia è la regione più virtuosa d’Italia per quanto riguarda il rapporto tra dipendenti pubblici e popolazione: il 4,02 per cento contro la media italiana del 5,18 per cento, quella della Germania del 5,70 per cento, della Spagna del 6,40 per cento, del Regno Unito 7,90 per cento e della Francia del 8,50 per cento.

Al secondo posto c’è il Veneto (4,51%), seguito da Campania (4,82%), Piemonte (4,86%), Emilia Romagna (5%), Puglia (5%) e Marche (5,17%). Il dato acquista ancora maggior rilievo se messo a paragone con le altre regioni, soprattutto di quelle a Statuto Speciale. La percentuale più elevata è in Valle d'Aosta (9,05 per cento dei residenti), seguita dal Trentino Alto Adige (7,40% degli abitanti), Friuli Venezia Giulia (6,75% dei residenti) e dalla Sardegna (6,58% dei abitanti). Anche il Lazio ha una percentuale di dipendenti pubblici sopra la media nazionale (6,46% dei residenti), ma bisogna tener conto anche dell'elevato numero di sedi istituzionali presenti nella Capitale.

LOMBARDIA PRIMA NEL RAPPORTO DIPENDENTI PUBBLICI-OCCUPATI
La Lombardia ha il minor numero di dipendenti pubblici anche in rapporto agli occupati: il 9,44 per cento contro il 13,99 delle media italiana, quella della Germania dell’11 per cento, della Spagna del 16 per cento e del Regno Unito del 17 per cento.

Al secondo posto c’è il Veneto (10,80%), seguito da Emilia-Romagna (11,59%) e Piemonte (11,90%). Il risultato italiano peggiore spetta alla Calabria, con il 22,03 per cento pari a un lavoratore nella Pubblica amministrazione ogni quattro occupati, seguita da Valle d'Aosta, con il 21,01 per cento e Sicilia con 19,95 per cento. Superano la media nazionale anche la Sardegna (19,30%), il Molise (18,06%), la Campania (17,89%), la Basilicata (17,87%), la Puglia (17,42%) e il Friuli Venezia Giulia (16,62%).
 
Copyright 2017 Report Aziende Srl / Privacy & Policy
L'adattamento totale o parziale e la riproduzione con qualsiasi mezzo elettronico, in funzione della conseguente diffusione online, sono riservati per tutti i paesi