Direttore Responsabile Roberto Barucco
economia e territorio | Lun 06 Mar 2017

Compravendite 2016
 la crescita continua

Immobiliare: volano Torino e Verona. Roma in pole-position
 

L’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, sulla base dei dati forniti dall’Agenzia delle Entrate, ha analizzato l’andamento delle compravendite nelle grandi città italiane nel 2016. Il ribasso dei prezzi anche in questa seconda parte del 2016 (dal II semestre 2007 è stato del 40,1%),  il ritorno degli investitori, la maggiore disponibilità delle banche ad erogare e tassi particolarmente vantaggiosi hanno rimesso in moto il mercato immobiliare.
 
A livello nazionale le compravendite residenziali nel 2016 sono state 528.865 con un aumento del 18,9% rispetto al 2015.
Tutte le principali città della Penisola hanno mostrato volumi in aumento, in particolare Torino e Verona. Bene  Bologna,  Genova e Milano. Tutte con variazioni oltre il 20%. Fanalino di coda Bari con +7,5%.
 
Con oltre 30 mila compravendite, la Capitale è la città che fa segnare il maggior numero di transazioni.