news | Lun 25 Set 2017

Brescia,
l’export è da primato
 

Tornano a correre le esportazioni bresciane superando persino i livelli pre-crisi, questo è il quadro che emerge dai dati elaborati dal Centro Studi dell’AIB (Associazione Industriale Bresciana) e dal Centro Studi e Statistica della Camera di Commercio di Brescia.
 

L’export bresciano ha trainato, nei primi sei mesi del 2017, l’intera economia della provincia facendo registrare un + 7,6 % rispetto ai primi sei mesi del 2016.
Si evidenzia un notevole risultato sia per il settore del trattamento dei rifiuti (con un + 66% ) che per l’industria chimica (+ 10,8%) e metallurgica  (+ 9,8%) . Ottimi risultati anche per i prodotti in gomma e plastica (+ 7,9%) , per i dispositivi elettrici (+ 7,6 %) e per il settore dei trasporti (+ 6,2%).
Il volume d’affari è pari a 7.887 miliardi di euro , un risultato che in termini numerici supera persino i livelli pre-crisi  del primo semestre del 2008
Le aree maggiormente interessate dal forte incremento dell’esportazioni bresciane sono l’India (+ 43,4%), la Turchia (+ 34,5%), il Brasile (+ 27,2%) e la Cina (+ 19,2%). L’unica nota negativa è rappresentata da una forte diminuzione dell’export verso i paesi africani (- 33,2%).