news | Lun 31 Lug 2017

Benessere sul lavoro
con il progetto WHP

Luoghi di lavoro che promuovono la salute

Confartigianato Imprese Bergamo aderisce al programma WHP (Workplace Health Promotion) – “Luoghi di lavoro che promuovono la salute” per la promozione della salute nei luoghi di lavoro, realizzato in collaborazione con ATS Bergamo e patrocinato a livello europeo.
 
L’adesione rientra nel percorso di diffusione delle buone pratiche di welfare aziendale che la nostra Organizzazione sta attuando da diversi anni, nella convinzione che la promozione della salute negli ambienti di lavoro sia il risultato degli sforzi congiunti dei datori di lavoro, dei lavoratori e della società per migliorare la salute e il benessere in azienda.
 
Il programma WHP è stato ideato e sperimentato a Bergamo dall’Azienda Sanitaria Locale (ATS), con il patrocinio delle parti sindacali e di diversi partner istituzionali e scientifici.
 
Il progetto ha ottenuto nel 2011 il certificato di partner di eccellenza della Rete Europea ENWHP e nel 2012 il logo della campagna del Ministero della Salute “Guadagnare Salute”. Successivamente è stato diffuso su tutto il territorio della Regione Lombardia. La rete WHP Bergamo oggi rappresenta un network di oltre 100 luoghi di lavoro impegnati nella promozione della salute.
 
Il modello prevede un accreditamento annuale con il conferimento del logo “Luogo di lavoro che promuove la salute”, assegnato a nome della Rete Europea ENWHP (European Network for Health Promoting Workplace).
 
I luoghi di lavoro che aderiscono alla Rete si impegnano a seguire un percorso che prevede la realizzazione di buone pratiche efficaci nel campo della promozione della salute, in particolare all’interno di sei aree tematiche: promozione di una sana alimentazione, contrasto al fumo di tabacco, promozione dell’attività fisica, sicurezza stradale e mobilità sostenibile, contrasto all’abuso di alcol e alle dipendenze, promozione del benessere personale e sociale con un particolare impegno sul tema della conciliazione vita-lavoro.
 
Confartigianato imprese Bergamo, per realizzare tale progetto, che prevede diversi step annuali, ha costituito al suo interno un Gruppo di Lavoro rappresentativo delle diverse Aree il cui compito è quello di pianificare e attuare il programma, coinvolgendo il più possibile la partecipazione dei lavoratori nelle buone pratiche individuate. Le realtà coinvolte nell’attuazione saranno i rappresentanti aziendali, il medico del lavoro e gli stessi lavoratori dipendenti, per i quali saranno organizzati degli incontri di presentazione a cura del personale dell’ATS.
 
I vantaggi ricevuti a seguito di questa adesione sono sintetizzabili in quattro direzioni:
- miglioramento della salute dei lavoratori (e delle loro famiglie);
- miglioramento del livello di soddisfazione e del clima aziendale;
- crescita del senso di appartenenza e della produttività;
- accreditamento annuale riconosciuto nella rete europea ENWP.
 
L’auspicio di Confartigianato è che anche le aziende associate possano valutare l’adesione al progetto, aperto non solo alle grandi ma anche alle piccole imprese, mettendosi in contatto con l’ATS di Bergamo.