Direttore Responsabile Roberto Barucco
report aziende facebook
report aziende twitter
report aziende google
report aziende linkedin
report aziende rss
RICERCA AZIENDA PER NOME
news | Mer 15 Mar 2017
Automobili,
l’Italia
s’è desta
Nel mese di febbraio 2017 sono state immatricolate 183.881 autovetture, +6,2% (elaborazioni ANFIA su dati Ministero Infrastrutture e dei Trasporti in data 03/03/2017). Le vendite ai privati nel mese diminuiscono del 2,5% e quelle alle società crescono del 19,8% rispetto a febbraio 2016.
 
Il Gruppo Fiat Chrysler Automobiles (incluso Ferrari, Maserati) ha ottenuto un risultato migliore di quello del mercato: nel mese di febbraio l’incremento è stato del 7,1%; le nuove registrazioni di Fiat Chrysler Automobiles sono state 54.000, pari al 29,4% del mercato, l’incremento maggiore è stato registrato dal brand Alfa Romeo +23% circa, seguito da Fiat +6,1%, Lancia, +5,9% e Jeep, +4,2%. Volano le vendite di Maserati (+116%), mentre calano le vendite di Ferrari (-28%).
 
Seguono FCA nella classifica per gruppi di febbraio: Gruppo VW con il 13% di quota (+6% l’incremento dei volumi), Gruppo PSA con il 9,7% (+7%), Gruppo Renault con l’8% di quota (+3,1%), Ford con il 7% (+1,6%) e GM con il 5,4% (+2,8%). I costruttori giapponesi complessivamente pesano per l’11% del mercato (+18%), mentre i costruttori coreani pesano per il 5,3% (+7%).
 
Sono 5 i modelli FCA nella Top Ten di febbraio, con Panda, Ypsilon, 500L e 500 che occupano, in quest’ordine, le prime 4 posizioni, in 7° posizione si piazza FIAT 500X.
A gennaio-febbraio 2017 il mercato totalizza 355.823 nuove immatricolazioni (+8%).
 
Mercato per alimentazione
Le immatricolazioni delle auto a benzina aumentano a febbraio del 5% circa, con il 33,5% del mercato, mentre, nel primo bimestre del 2017, l’aumento corrisponde a +8,5%; le auto diesel invece registrano un incremento del 6% e una quota del 56% nel mese e un aumento dei volumi del 7% nel cumulato. Il mercato delle auto ibride registra un aumento mensile del 50% a febbraio e +45,7% nei primi due mesi e le auto a gpl tornano a crescere, +24% nel mese e +27% nel cumulato. Quelle a metano, invece, continuano il trend negativo, perdendo il 45% del mercato a febbraio e il 40% nel primo bimestre. Complessivamente le vendite di auto ad alimentazione alternativa crescono del 10,5% rispetto a febbraio 2016 e pesano per il 10,7% del mercato totale, erano il 10,3% un anno fa, mentre, nel cumulato, l’aumento è del 12,7% e la quota dell’11%.
 
Copyright 2017 Report Aziende Srl / Privacy & Policy
L'adattamento totale o parziale e la riproduzione con qualsiasi mezzo elettronico, in funzione della conseguente diffusione online, sono riservati per tutti i paesi