report aziende facebook
report aziende twitter
report aziende google
report aziende linkedin
report aziende rss
RICERCA AZIENDA PER NOME
Automobili,
l’Italia
s’è desta
data Mercoledì 15 Marzo 2017
 
Nel mese di febbraio 2017 sono state immatricolate 183.881 autovetture, +6,2% (elaborazioni ANFIA su dati Ministero Infrastrutture e dei Trasporti in data 03/03/2017). Le vendite ai privati nel mese diminuiscono del 2,5% e quelle alle società crescono del 19,8% rispetto a febbraio 2016.
 
Il Gruppo Fiat Chrysler Automobiles (incluso Ferrari, Maserati) ha ottenuto un risultato migliore di quello del mercato: nel mese di febbraio l’incremento è stato del 7,1%; le nuove registrazioni di Fiat Chrysler Automobiles sono state 54.000, pari al 29,4% del mercato, l’incremento maggiore è stato registrato dal brand Alfa Romeo +23% circa, seguito da Fiat +6,1%, Lancia, +5,9% e Jeep, +4,2%. Volano le vendite di Maserati (+116%), mentre calano le vendite di Ferrari (-28%).
 
Seguono FCA nella classifica per gruppi di febbraio: Gruppo VW con il 13% di quota (+6% l’incremento dei volumi), Gruppo PSA con il 9,7% (+7%), Gruppo Renault con l’8% di quota (+3,1%), Ford con il 7% (+1,6%) e GM con il 5,4% (+2,8%). I costruttori giapponesi complessivamente pesano per l’11% del mercato (+18%), mentre i costruttori coreani pesano per il 5,3% (+7%).
 
Sono 5 i modelli FCA nella Top Ten di febbraio, con Panda, Ypsilon, 500L e 500 che occupano, in quest’ordine, le prime 4 posizioni, in 7° posizione si piazza FIAT 500X.
A gennaio-febbraio 2017 il mercato totalizza 355.823 nuove immatricolazioni (+8%).
 
Mercato per alimentazione
Le immatricolazioni delle auto a benzina aumentano a febbraio del 5% circa, con il 33,5% del mercato, mentre, nel primo bimestre del 2017, l’aumento corrisponde a +8,5%; le auto diesel invece registrano un incremento del 6% e una quota del 56% nel mese e un aumento dei volumi del 7% nel cumulato. Il mercato delle auto ibride registra un aumento mensile del 50% a febbraio e +45,7% nei primi due mesi e le auto a gpl tornano a crescere, +24% nel mese e +27% nel cumulato. Quelle a metano, invece, continuano il trend negativo, perdendo il 45% del mercato a febbraio e il 40% nel primo bimestre. Complessivamente le vendite di auto ad alimentazione alternativa crescono del 10,5% rispetto a febbraio 2016 e pesano per il 10,7% del mercato totale, erano il 10,3% un anno fa, mentre, nel cumulato, l’aumento è del 12,7% e la quota dell’11%.
 
Copyright 2014 Report Aziende Srl / Privacy & Policy / Credits