impresa | Ven 24 Mar 2017

Arval cresce
in Italia e nel mondo

L' Italia registra una crescita dell’11%
 

La crescita della flotta noleggiata da Arval nel mondo e? stata dell’8,4% nel 2016, superando ampiamente l’obiettivo iniziale del 6%. La crescita e? stata sostenuta sia dai mercati storici e consolidati (Italia, Francia, Gran Bretagna e Spagna) con un incremento complessivo della flotta pari al 7%, sia da crescite a doppia cifra in diversi Paesi come Austria (+15%), Brasile (+14%), Ungheria (+10%), Lussemburgo (+13%), Polonia (+15%) e Repubblica Ceca (+19%). Nel corso dell’anno, Arval ha anche completato il processo di integrazione, a livello europeo, di GE Fleet Services, che e? stata acquisita da Arval alla fine del 2015, comportando l’acquisizione di oltre 160.000 veicoli in 12 Paesi e l’inserimento di circa 900 collaboratori.
L’accresciuta cooperazione con il Retail Banking del Gruppo BNP Paribas, l’International Business Office, che gestisce i grandi clienti internazionali, e SME Solutions, che si rivolge ai liberi professionisti e alle piccole e medie imprese, sono state le principali leve di crescita nel 2016.

Arval e? oggi presente in 28 Paesi, a seguito dell’acquisizione di Relsa in Brasile e grazie all’alleanza con lo stesso gruppo in Peru? e Cile. Con una flotta di circa 30.000 veicoli nei tre Paesi, Arval sta consolidando la sua posizione in America Latina. Con l’aggiunta di RDA-Renting, che opera in Argentina e in Uruguay, anche Element-Arval Global Alliance, fulcro del business internazionale della societa?, sta espandendosi: Element-Arval Global Alliance e? presente ormai in 50 Paesi al mondo. Tutto questo ha permesso ad Arval di raggiungere il traguardo di 1 milione di veicoli al mondo nel mese di novembre 2016. Questa performance senza precedenti consolida la leadership di Arval nel mercato nel Noleggio a Lungo Termine europeo e il suo ruolo chiave a livello mondiale.

Crescita a doppia cifra per Arval Italia Anche per Arval Italia il 2016 e? stato un anno straordinario: grazie ad una crescita della flotta pari all’11%, Arval Italia ha raggiunto 167.516 veicoli noleggiati, risultato dovuto anche a grandi successi commerciali, come l’aggiudicazione del primo lotto della Gara indetta da Poste Italiane, riguardante oltre 10.000 veicoli.

Arval Italia ha, quindi, confermato ulteriormente la propria leadership nel mercato del Noleggio a Lungo Termine e ha, al contempo, sviluppato soluzioni a questo complementari, come Arval Mid Term Rental, il nuovo prodotto per noleggi da 1 a 24 mesi che, in pochi mesi, ha ottenuto importanti risultati, con la sottoscrizione di quasi 10.000 contratti, un trend di crescita costante nel corso dei mesi e richieste pervenute da tutti i segmenti aziendali.