news | Gio 30 Apr 2015

«Agrinatura, così baffiamo la crisi»

L'edizione numero 14 di Agrinatura sarà, prima di ogni altra cosa, una "Rural Expo"....Scopri di più 
news | Gio 30 Apr 2015

"Sviluppo Corno" Presidente e Lironi Cariche a zaro euro

Come anticipato ieri da La Provincia'.Enrico Lironièstatodesigna-to nuovo presidente d i Sviluppo Como dall'assemblea dei soci....Scopri di più 
news | Gio 30 Apr 2015

Acsm-Agam, nuovo consiglio Como incassa 664 mila euro

Un bilancio consolidato del Gruppo da 220 milioni di ricavi e 2.681.668 euro di dividendi......Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

Cavelli: «Il mercato prova a rialzarsi»

 Le tendenze, ovviamente, sono uno dei motivi conduttori di una manifestazione fieristica com'è Proposte. Capire quale prodotto funziona e quale, invece, non raccoglierà chissà quali successi, peraltro, è compito di rara abilità, perché necessita di una conoscenza non comune del mercato e, ancor più, di una propensione non scontata all'analisi dei movimenti futuri....Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

Unicredit, fondi alle imprese A Como già 88 milioni

Avanti con il credito nelle aziende comasche. UniCredit, dopo aver richiesto e ottenuto all'asta Tltro (operazione di rifinanziame nto mirata a lungo termine) della Bce dello scorso 19 marzo l'assegnazione di 7,4 miliardi di euro per il nostro Paese, hadecisoun'ulterio-re accelerata....Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

La Cina chiama il tessile lariano

«Tanti prodotti italiani avrebbero un buon mercato in Cina». Di questo Zhaohua Yang, capo delegazione dell'associazione tessile cinese in visita in questi giorni a Proposte, è sicuro. Stiamo parlando di fibre naturali, cotone e lana su tutti, «prodotti d'alta gamma» come lui stesso li ha definiti che, dunque, potrebbero trovare nel suo Paese inaspettati sbocchi. Peccato, però, che «poche aziende vendono in Cina», considerazione che più di ogni altra ha dato di che pensare durante la conferenza stampa in programma ieri mattina a Villa Er- ba....Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

Pronta anche Campione Apre un nuovo hotel di lusso

ExpoeCampioned'ltalia:l'en-clavesipresentaall'Esposizioneuniver-sale come un luogo tutto oro, piume e paillettes,maancheconcontenutituristi-ci e artistici. Prima trafittele novitàpresenta-te ieri mattina a Milano, il programma dei transfer: da venerdì sarà implementato c on un servizio navetta che collegherà, con corse giornaliere, Expo 2015 e la casadagioco; ilprezzo delbigliet- to, 20 euro, verrà compensato con unafichepromozionale dello stesso valore.«Il nostro obiettivo - ha spiegato Carlo Pagan, amministratore delegato del casinò - è quello di creare un sistema integrato, con un'offerta in grado di intercettare i numerosi visitatori che arriveranno inLombardianel semestre di Expo 2015»....Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

Avanti il grafene tecnologco per le bici Berlino promuove laDirecta Plus

Un nuovo riconoscimento per il grafene tecnologico e Directa Plus.E sul campo. Un'applicazione è stata infatti premiata con l'IDTechEX Commercialisation award; un premio conferito ieri Vittoria Industries Ltd. per ruote e pneumatici da bicicletta contenenti grafene in Germania. Ruote e pneumatici al grafene insomma hanno ormai raggiunto con successo il consuma- tore finale: così gli applausi di Vittoria Industries Ltd, uno dei primi partner industriali di Directa Plus ad essere approdato sul mercato di massa con un prodotto contenente grafene, sono condivisi conlasocie-tà che attualmente si trova a ComoNext....Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

Bonus fiscale in casa. Proroga al 2016 e sconti più allaigati

Un affare per il Tesoro. Un gettito complessivo per lo Stato di 684,5 milioni di euro nonostante il conto in leggero rosso che presenta l'operazione dei due eco-bonus perla casa, quello del 50% per il recupero edilizio e quello del 65% per il risparmio energetico. Ma anche uno scontro, al momento solo di cifre contrapposte, fra ministero e i due commissari alla spe nding re view (Yoram Gut-geld e Roberto Perotti alle prese con il dossier sulle tax expenditu-res) e che invece puntano decisamente e con mano pesante a colpire l'edilizia: via sia l'eco-bonus del 50% sulle ristrutturazioni, sia quello del 65% suilla riqualificazione energetica....Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

«Un avvio verde. Grazie a Como»

Missione verde compiuta. Con l'orgoglio di essersi dimostrati italiani e comaschi, nella professionalità oltre che nella creatività. E di aver colorato di verde il sito Expo, oltre che il cuore di Milano. Mancano due giorni all'inaugurazione dell'Esposizione universale e Giorgio Peverelli non nasconde la soddisfazione: la squadra dell'azienda di Fino Mornasco ha concluso i lavori, anche se in realtà questi non finiscono mai. Perché una volta aperti i padiglioni tra i piùbelli, anche grazie al pollice verde di Como, c'è bisogno di manutenzione continua....Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

Da "Invest in Lombardy" scommessa su ComoNext

Ancora un riconoscimento per ComoNext. Il Parco scientifico tecnologico di Lomazzo è stato selezionato da Invest in Lombardy come «luogo di interesse attrattivo per le aziende straniere che intendono investire in Italia, e in Lombardia in particolare»....Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

Cavelli: «Il mercato prova a rialzarsi»

Le tendenze, ovviamente, sono uno dei motivi conduttori di una manifestazione fieristica com'è Proposte. Capire quale prodotto funziona e quale, invece, non raccoglierà chissà quali successi, peraltro, è compito di rara abilità, perché necessita di una conoscenza non comune del mercato e, ancor più, di una propensione non scontata all'analisi dei movimenti futuri. Vicepresidente di Proposte, Mauro Cavelli ha provato ieri mattina a tracciare il quadro di come si muoverà il tessile-arredo a livello globale: «Gli articoli uniti - ha spiegato - hanno oggi un largo interesse perché sono intimamente connessi al settore della carta da parato, in grande espansione». ...Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

Unicredit, fondi alle imprese A Como già 88 milioni

Avanti con il credito nelle aziende comasche. UniCredit, dopo aver richiesto e ottenuto all'asta Tltro (operazione di rifinanziame nto mirata a lungo termine) della Bce dello scorso 19 marzo l'assegnazione di 7,4 miliardi di euro per il nostro Paese, hadecisoun'ulterio-re accelerata. Si propone infatti di potenziare ulteriormente l'attività creditizia che l'ha portata, da settembre 2014 a oggi, a erogare in totale 1,7 miliardi di euro di fondi Tltro alle imprese lombarde. E sul Lario: «A Como abbiamo un totale erogazioni di Tltro pari a 162 milioni di euro, tra prima e seconda asta Bce» sottolinea Luciano Binda,Area Manager Lombardia Nord di UniCredit....Scopri di più 
news | Mer 29 Apr 2015

La Cina chiama il tessile lariano

«Tanti prodotti italiani avrebbero un buon mercato in Cina». Di questo Zhaohua Yang, capo delegazione dell'associazione tessile cinese in visita in questi giorni a Proposte, è sicuro. Stiamo parlando di fibre naturali, cotone e lana su tutti, «prodotti d'alta gamma» come lui stesso li ha definiti che, dunque, potrebbero trovare nel suo Paese inaspettati sbocchi. Peccato, però, che «poche aziende vendono in Cina», considerazione che più di ogni altra ha dato di che pensare durante la conferenza stampa in programma ieri mattina a Villa Er- ba. Da qui, la proposta di Yang: «Domani pomeriggio (oggi per chi legge) - ha detto - organizzeremo una presentazione per spiegare alle imprese italiane quali sono i canali di vendita per portare i loro prodotti in Cina. Questo le aiuterà». ...Scopri di più 
news | Mar 28 Apr 2015

Rispunta l'autostrada per Varese e Lecco

Sulla carta l'autostrada Varese-Como-Lecco c'è. E non è solo disegnata sulle tavole di qualche ingegnere, compare anche su un altro tipo di carta, quella con il logo della Regione Lombardia: è ilpiano triennale delle opere pubbliche. Allorapossiamo cantare vittoria? Non proprio, visto che gli stessi documenti regionali chiariscono che non c'è un euro per finanziare l'opera, tanto cara alle associazioni di categoria e alle Camere di commercio. Proprio queste realtà del mondo economico negli ultimi giorni hanno riportato in primo piano il tema. ...Scopri di più 
news | Mar 28 Apr 2015

Comocrea interni guarda sugli Usa

leri è toccato a Comocrea interni inaugurare il tradizionale appuntamento del tessile d'arredo a Cernobbio. I disegnatori hanno anticipato di un giorno l'apertura della fiera Proposte a Villa Erba, epicentro del l'eventoche ogn i primavera attira sul Lario i grandi produttori, editori, architetti, interior designer....Scopri di più 
news | Mar 28 Apr 2015

Proposte, bene così il dollaro forte rilancia gli affari

L'assenza dì una primavera metereologica è stata compensata dalla vivace e colorata atmosfera con cui ieri ha preso il via Proposte, la rassegna internazionale del tessile arredo in programma fino a domani a Villa Erba. Un'edizione più internazionale, per la prima volta gli organizzatori hanno aperto le porte a tre aziende turche. In totale 93 gli espositori, 45 italiani (di cui 11 comaschi) e 48 esteri....Scopri di più 
news | Mar 28 Apr 2015

Dall'auto agli abiti couture. La sfilata di Gaetano Rossini

I tessuti per gli interni delle auto diventanoabiti couture. È successo ieri sera al bar II Gustodi Cernobbio, cornice della sfilata organizzata dall'azienda Gaetano Rossini di Costamasnaga, giunta al suo 53esimo compleanno. Una storia fatta di trameefili differenti,nata alloscopodi soddisfa re I e esi genze n el ca m po tessi I e d ed i -catoaH'arredamento....Scopri di più 
news | Mar 28 Apr 2015

«Saremo il ponte tra i mercati esteri e le nostre imprese»

La Compagnia delleOpereha deciso di investire ancor di più come soggetto accreditato nelsupporto allo sviluppo sull'estero delle proprie imprese e per farlo ha deciso di chiamare Dionigi Gianola, nel nuovo ruolo di "direttore dello sviluppo e dell'internazionalizzazione" delle tre territoriali di Como, Lecco e Sondrio....Scopri di più 
news | Mar 28 Apr 2015

«La chance di Como. C'è tutto il mondo a due passi da qui»

Conto alla rovescia per l'aperturadelsemestrediExpo e cresce l'attesa per l'ondata positiva per il nostro territorio e quindi perilsistemaeconomico. Lo sottolinea il presidente di Sistema Como 2015, Attilio Briccola, che parla di «una grande occasione» pertutto il Comasco.«Qualcosa di buono - dice Briccola - l'Expo lo ha già portato al territorio e alle sue aziende. Non solo molte imprese hanno avuto la possibilità di lavorare alla costruzione dell'area, ma altre ancora si occuperanno dei servizi nel corso del semestre. È già un primo risultato assolutamente non scontato alla vigilia. Bisogna tenerne conto». Ma non solo questo. Il più grande evento mondiale che si tiene aMilano significherà una straordinaria opportunità. «Nel medio periodo - commenta Briccola - le aziende comasche avranno la possibilità durante i sei mesi di Expo di farsi conoscere dal mondo che sarà a Milano. Non è uno slogan, vale la pena crederci e approfondire»...Scopri di più 
news | Mar 28 Apr 2015

Henkel, azienda sostenibile Con un aiino di anticipo

Henkelharaggiuntoconun anno di anticipo gli obiettivi fissati per il quinquennio2011-15in materia di sostenibilità. Il 24° Rapporto perlo sviluppo sostenibile, infatti, documenta una riduzione del 20% dienergia e del 19% di acqua impiegate per unità di produzione, cui aggiungere un'ulteriore diminuzione del 18% dei rifiuti, percentuale che sale al -22% se si escludono gli scarti di costruzione e demolizione. Aumenta del 25%, infine, l'indice di sicurezza sul lavoro....Scopri di più 
news | Lun 27 Apr 2015

Como: è partito il treno per Expo

Sono operative da ieri le 73 corse quotidiane che collegheranno la città con Rho-Fiera Un treno ogni mezz'ora per raggiungere Expo. Da ieri Tre-nord garantisce 73 nuove corse che consentonodi arrivare da Como a Rho-Fiera senza cambiare convoglio, in un'ora e mezza. La linea SII, quella che va da Chiasso aMilanopassandoper la stazione San Giovanni, è stata prolungata: non si ferma più a PortaGaribaldi macontmuafino al sito dell'Espo- sizione universale, con fermate intermedie a Milano Villapizzone e Milano Certosa....Scopri di più 
news | Ven 24 Apr 2015

Jumbo Collection, bilancio positivo «Conferme dal mercato russo»

Jumbo Collection torna dal Salonedel Mobilecon un bilancio soddisfacente.«Abbiamo percepito un interesse forte verso i nostri prodotti» rileva Moreno Brambilla, presidente dell'azienda di Cantù. Un interesse che in molti casi si è tradotto in ordini, soprattutto dall'estero, in linea con la spic- cata vocazione internazionale del gruppo....Scopri di più 
news | Ven 24 Apr 2015

Quattro poli di business. E cinquecento dipendenti

Il gruppo Il Gruppo Ratti, di cui Ratti Spa è la capogruppo, è una delle aziende co-masche del tessile più note  nel mon-do per la produzione e commercia-lizzazione di tessuti stampati,uniti e tinti in filo destinati all'abbigliamento, camiceria, cravatteria, intimo, mate e arredamento....Scopri di più 
news | Ven 24 Apr 2015

Maglietta a raggi infrarossi. Debutto alla Parigi-Roubaix

 La t-shirt a raggi infrarossi alla "Parigi-Roubaix" con il team ciclistico Lampre-Merida. Grazie a un contratto di fornitura con una tra le più importanti e blasonate squadre internazionali, la maglietta mbioceramica che regola la temperatura corporea mantenendola costante anche in condizioni estreme, da -40° a +36°, conquista il mondo dello sport agonistico vestendo i corri- dori che affronteranno durante l'anno le principali gare di settore, dal Giro d'Italia al Tour de France....Scopri di più 
news | Ven 24 Apr 2015

Vola il marchio Monder. Bene il titolo in Borsa Ruffini: «Soddisfatto»

Centotrenta milioni di utile netto. Volano i conti di Moncler i cui soci, ieri, hanno approvato il bilancio dell'esercizio 2014. Risultati accolti positivamente da Piazza Affari che già il giorno precedente aveva scommesso sulla chiusura positiva dei risultati economici con un incremento di vendite superiore al 2%, consolidato da un ulteriore rialzo dello 0,6% di ieri, in una giornata negativa per Piazza Affari (il Ftse Mib ha chiuso con un calo dello 0,59%) e per il marchi del lusso, ad eccezione - appunto -di Moncler....Scopri di più 
news | Ven 24 Apr 2015

"Young & design" Premio a Mambretti

 II Salone del Mobile resta la vetrina del design più importante al mondo, e per riuscire a mettersi in luce durante questi giorni frenetici ebrulicanti di ideeetrovateinnovati-ve servono talento e carattere. Doti che sono state riconosciute nelle realizzazioni dello studio del comasco Filippo Mam- brettì, Mambrò Design Studio con sede a Chiasso dal 2011, che si è visto assegnare il premio «Young&desi-gn 2015»....Scopri di più 
news | Ven 24 Apr 2015

Ratti cresce ancora Utile di 2,7 milioni «Merito dell'export»

Ieri l'assemblea dei soci di Ratti Spa ha approvato il bilancio d'esercizio 2014 che si è chiuso con un utile netto di 2,7 milioni di euro a fronte di un fatturato consolidato di 100,5 milioni, con la decisione di assegnare un dividendo di 0,10 euro per azione con cedola che sarà staccata il prossimo 18 maggio e pagamento il 20 maggio....Scopri di più 
news | Ven 24 Apr 2015

Ha "venduto" Nord dolciaria Premiata casa d'aste on lime

Per conto del tribunale di Lecco, lacasad'aste Astexpodi recente hacurato lagaradi venditadei macchinari della Nord Dolciaria di Valgre-ghentino, impianti che sono andati ad un'impresa egiziana. Ora Astexpo è stata premiata con l'Auctioneer of the year award, il premio - assegnato ogni anno dai rappresentanti delle maggiori case d'asta on-line ad un operatore del settore to subito dopo lo svolgimento dellafieramondiale del settore, a Karlsruhe, in Germania....Scopri di più 
news | Ven 24 Apr 2015

Passepartout e Ampelio Goria «In crescendo l'interesse dei cinesi»

Calano i russi e crescono i cinesi. Tra gli acquirenti del settore classico, evidenziano gli artigiani brianzoli di Cna, è arrivato il ricambio. Dauna parte, dovuto alla crisi ucraina. Mentre dall'altra ci sono i nuovi ricchi - riconosciuti come tali da qualche anno -d'Oriente. Anche se con qualche dispiacere perle assenze di tradizionali compratori daMosca e resto del Paese, la tenuta è buona. E siprovaad essere ottimisti al termine di queste giornate di Salone del Mobile, a Milano....Scopri di più 
news | Ven 24 Apr 2015

«Salone del Mobile La ripresa c'è e passa dall'estero»

L'estero ha risposto alla qualità dei mobili brianzoli, per scuotere il mercato interno però servono misure strutturali. Che ancora non si vedono all'orizzonte. E il parere di Alessandro Besana, imprenditore nel settore dell'arredo e responsabile dell'Internazionalizzazione in Unindu-stria Como....Scopri di più 
news | Gio 23 Apr 2015

«Spiego alle ditte come proteggere la loro privacy»

Fondatore e presidente dell'Asso Dpo, associazione che raccoglie a livello italiano i Dataprotection Officer, Matteo Colombo oggi "convocherà" per spiegare come tutelare i dati. Canturino, laureato in giurisprudenza all'Università Statale di Milano e in scienze politiche, indirizzo Privacy specialist, Colombo è ad dell'azienda LaborProject srl....Scopri di più 
news | Gio 23 Apr 2015

Mantero, il fatturato salirà di 5 milioni «Nel 2015 c'è il boom con i foulard»

 II gruppo Mantero archivia il 2014 con un fatturato di 70 milioni di euro e un Ebitda di 4,2 milioni. Ma l'obiettivo è a incrementare il business nel 2015 grazie auna serie di nuovi progetti, tra cui la neonata linea di foulard Mantero1902....Scopri di più 
news | Gio 23 Apr 2015

«Salone del Mobile il Medio Oriente mercato del futuro»

Un momento di ottimismo, ma anche di riflessione ad esempio su come riafferrare il mercato italiano. Daniela Mascheroni, titolare della MisuraEmme di Mariano Comense e alla guida del gruppo legno di Unindustria Como, guarda avanti e sottolinea come innovare e investire abbiano portato risultati fondamentali per le aziende brianzole dopo anni delicati. E si debba proseguire in questa direzione....Scopri di più 
news | Mer 22 Apr 2015

Il legno e il marmo a nozze in Brianza

ll legame tra il design e la moda, ormai, è riconosciuto da quanti conoscano il primoe la seconda. Pensando alle forme sinuose di una stoffa che prendono vita, però, mai verrebbe in mente la solida pesantezza del marmo. E invece. Invece la pietra lucida danza leggera abbracciata al legno nelle opere realizzate in occasione del Fuorisalone da due aziende del Cantorino, la Fratelli Bianchi Falegnameria di Simone Bianchi e Giorgio Meroni e il Gruppo MGM-La Marmoteca di Mattia Paganoni e Fabrizio Cerliani....Scopri di più 
news | Mer 22 Apr 2015

«Noi falegnami del futuro e già al lavoro»

Quale miglior modo per prepararsi al mondo del  lavoro che mettere concretamente alla prova le proprie capacità già durante il per corso scolastico? E quello che fanno regolarmente gli studenti del Polo formativo di Lentate sul Seveso,l'istitutocrea-to daFederlegnoArredo, in collaborazione conAslam,conl'obiet-tivo di ere are figure professionali in grado di soddisfare il fabbisogno formativo e occupazionale delle imprese della filiera del legno....Scopri di più 
news | Mer 22 Apr 2015

«Tagli pesanti per le Camere di Commercio»

«Se le funzioni delle Camere di Commercio rimarranno le stesse, come faremo a operare dopo il forte taglio alle risorse previsto dal disegno di legge sulla ri-formadella pubblica amministrazione?»....Scopri di più 
news | Mer 22 Apr 2015

Acchiappa satelliti tra Expo e lo spazio «Grazie comaschi»

 Nello spazio entro i primi mesi dell'anno prossimo. A incontrare il mondo a Expo già nelle prossime settimane. Un'occasione duplice che D-Orbit (i recuper asatelliti) può raccogliere grazie a Como....Scopri di più 
news | Mer 22 Apr 2015

«Ora negli Usa in cerca di conferme. Poi la sfida in Cina»

Un bilancio positivo, ma i falegnami, come ama ancora definirsi Giovanni Anzani, non sifermano mai. Come i contadini. E il titolare della Poliform - con i cugini Alberto e Aldo Spinelli - che è vicepresidente vicario di Federlegno e presidente di Assaredo, spinge lo sguardo avanti al nuovo lavoro dafare. Continuando a seminare, nei mercati che si sono rivelati più reattivi. E tra i giovani. Federlegno ha indicato in questo Sa-lonedelMobileun primo segnaledi ripresa....Scopri di più 
news | Mar 21 Apr 2015

Autotorino leader italiano. Ha acquistato TT Holding

II Gruppo Autotorino spa,50 anni tondi tondi di storia alle spalle ha effettuato un'acquisizionechelofa diventare leader deiconcessionariauto di tutta Italia per dimensioni e fatturato. Il Gruppo di Cosio Valtellino, fondato da Arrigo Vanini e, dal 1985, guidato dal figlio di quest'ultimo, Plinio, 51 anni, ha acquisito ben cinque società di TT Holding spa, gestita dai fratelli Gerolamo e Luigi Malvestiti, assumendo la gestione di 25 nuovi punti vendita appartenenti, rispettivamente, alle società New Motors (concessionaria Jeep, Mercedes-Benz e Smart), Auto Class (concessionaria Bmw, Mini, e Motorrad), Tecno Motors (concessionariaHyundai) e Real Motors (concessionaria Toyota e Lexus)....Scopri di più 
news | Mar 21 Apr 2015

I cinesi sono cambiati «Meglio un lusso discreto»

Nguyen Xinghui è fra i numerosi clienti cinesi chesisono presentati nei padiglioni del design di Fieramilano. Unapresenza, quella in generale degli asiatici, riscontrata dagli imprenditori brianzoli in crescita. E un'importatrice di complementi d'arredo e viaggia con due collaboratrici, un'assistente e un'interpretecinesi...Scopri di più 
news | Mar 21 Apr 2015

Arriva Expo e c'è subito Como

II primo maggio il Como Business Center è pronto a partire con il suo lavoro nel Padiglione Italia. Rassicurazioni ricevute nelle ultime ore, ma conunacon-sapevolezza: questa è solo una delle battaglie legate a Expo. Ieri a Villa del Grumello, oltre a questa confe rma, è infatti stata illustrata la raffica di azioni sul territorio, per offrire la giusta accoglienza all'Esposizione universale....Scopri di più 
news | Mar 21 Apr 2015

Verga-Plast, in vetrina i vassoi lanciati con una giovane Russa

Un'idea chediventa prodotto, la creatività che si sposa con l'industria: il Salone del Mobile ha ospitato 37 prototipi realizzati da giovan i designer lombardi (tracui cinquecomaschi) che hanno partecipato a "Design Com-petition", progetto promosso da Regione Lombardia. Questo in collaborazione con Associazione per il disegno industriale e FederlegnoArredo. Il tema proposto è in linea con Expo 2015: "Dal Tavolo alla Tavola". Aperitivo stile Expo Un concorso diidee che soddisfa una duplice esigenza: quella di visibilità da parte dei giovani designer (tutti under 35) e quella delle imprese, che trasformando le intuizioni dei creativi in una concretaidea di business possono accrescere la loro competiti-vitàsuimercatiinternazionali. ...Scopri di più 
news | Mar 21 Apr 2015

«Arredo, primo segnale della ripresa»

Un Salone di successo. Prima che neinumeri, nella qualità e nella risposta del mondo. Il giorno dopo la chiusura della ve-trinainternazionale del Mobile a Milano, Federlegno dà i primi risultati. L'evento si conclude «con un totale di 310.840 visitatori, confermando l'andamento dell'edizione 2013, anno in cui si sono svolte le biennali dedicate allaluce e all'ufficio - e precisa - Nelle due giornate di apertura al pubblico, sabato e domenica, gli ingressi sono stati 30.881»....Scopri di più 
news | Ven 17 Apr 2015

Limonta, l'eccellenza tessile in tavola

L'eccellenzatessileèservi-ta in tavola: potrebbe essere questo il sottotitolo dell'esposizione "Take a seat combinations" allestita per il Salone del Mobile da Society del Gruppo Limonta nel monomarca di Milano. Un percorso di 21 tavoli presenta 21 nuovi modi di comporre la tavola, ora più che mai luogo di incontro e conviviali-tà. Invito a sedersi«E un invito- spiegano nello showroom- Il più classico degli inviti, a sedersi per osservare, chiacchierare, prendersi una pausa tra un appuntamento e l'altro della frenetica settimana del design». Una varietà dei tessuti declinati in diversi strati e differenti sfumature di colore mostra come si possano creare infinite combinazioni, piacevoli alla vista e al tatto....Scopri di più 
news | Ven 17 Apr 2015

Cisl: meno precari fra i nuovi assunti

Cresconoleassunzioniatem-po indeterminato. Ad affermarlo è i I segretario Cisl dei Laghi, Gerardo Larghi che, in uncomunicato, sottolineacome -secondo l'Agenziaregionale per l'istru-zione,laformazioneeillavoro-«ilprimo bimestre del 2015 hasegnato un aumento corposo (+18,7%) della somministrazione di contratti a tempo indeterminato rispetto allo stesso periododell'anno precedente». i A.Caf. Un dato chiaro quello che emerge dal rapporto dell'Arif sulla situazione del mondo del lavoro lombardo, con un incremento - appunto il 18,7% - «che supera Loi nettamenteil calo regi- to' stratodallostessotipo J-Q,/ di contratto nel quarto p6FCC trimestre 2014, quan-doleformeatempoin-   . , determinato erano di- UlOeti minuite del 12,6% rispetto ai dodicimesiprecedenti»....Scopri di più 
news | Ven 17 Apr 2015

Mobile, in ripresa il mercato interno «Resta decisivo»

Crescere all'estero ma continuare a coltivare quella quota di mercato italiano che ha resistito alla crisi. Sono molte le grandi firme dell'arredo comasco presenti al Salone del Mobile che continuano a credere in uno zoccolo duro di mercato italiano frutto della selezione ormai operata da anni di contrazione di mercato. Ci credono, spiegano i diretti interessati, perché prima o poi le cose nei consumi interni cambieranno, ma ci credono anche perché quelli rimasti sul mercato italiano sono i migliori clienti che a loro volta vendono all'estero. gli addetti, «che esprimono un gusto del made in Italy molto richiesto anche nei contract nazionali». Rivenditori evoluti E invece del 30% la quota di mercato italiano dell'azienda Porro di Montesolaro. «Noi - Grandi firme Il mercato italiano continua a pesare con una quota del 50% per un'azienda come Lema, a fronte dell'altra metà estera comunque in crescita in Asia, Usa, Emirati Arabi ed Europa. Allo stand del Salone del Mobile l'azienda si presenta con i prodotti innovativi di grandi firme, come il nuovo tavolo di Lissani con finitura in lava o il divano Yard di Francesco Rota, ma anche con nuovi designer come lo svedese Johan Lindsten. Prodotti, spiegano dice il titolare Lorenzo Porro - stiamo continuando a crescere anche in Italia, che per anni è stato il nostro mercato principale. Seguiamo il mercato italiano con grande cura - aggiunge - destinando i nostri prodotti a rivenditori evoluti in grado a loro volta di esportare....Scopri di più 
news | Lun 13 Apr 2015

Il turismo con i mezzi pubblici Si può fare anche sugli autobus

Dieci minuti di ritardo con il battello, quattro con l'autobus, -1 con il treno da Milano che secondo l'orario deltelefoninosarebbearrivatoaComo Lago con un minuto di anticipo. Sta di fatto che andando oltre i conti della serva sul minutaggio, nel bene o nel male, pur con qualche carenza come racconteremo in seguito, il sistema di trasporto pubblico comasco dal punti di vistadi un turista sembra funzionare e gli interessati si sono detti soddisfatti. A fare la differenza è soprattutto il personale alle biglietterie: sabato è stato impeccabile dimostrando-sidisponibile, cordiale, preciso. E stata unapiccola prova sul campo da finti turisti infilandoci tra quelli veri per rilevare prò e contro degli spostamenti con i mezzi pubblici. Il treno è partito alle 11,40 da Milano Cadorna già carico di buona parte dei visitatori scesi infine a Como, altri sono saliti allafermatadiMilano Bovisa. Il costo della trattadi sola andata è di 4,80 euro. Sarebbe dovuto arrivare alle 12,42 ma alle 12.41 stavamo già scendendo con gli altri turisti. Da lì si sono sparpagliati: chi è andato diretto in piazza Cavour, chi si è lanciato a guardare il lago, chi ha scrutato con diffidenza le tabelle orarie di Asf alla fermataappena fuori dalla stazione, chi più saggiamente è andato allo snodo degli autobus in piazza Matteotti....Scopri di più 
news | Ven 10 Apr 2015

Via i notai su vendite sotto i 100 mila euro . «Aiuterà l'evasione»

Niente più notai per ratificare il passaggio di proprietà di immobili non residenziali del valore inferiore a 100milaeuro. A stabilirlo è l'articolo 29 del decreto concorrenzache, nel capo-versodedicato al tema "Semplificazione delpassaggio di proprietà dibeni immobili aduso non abitativo", sdogana l'obbligo dell'atto notarile. Provvedimento che - a dirlo è ilpresidente delConsiglio notarile di Como e Lecco, Mario Mele - «distrugge il sistema di certezza dei registri pubbliciimmo-biliari e societari, facendo venir meno per i cittadini la tuteladella certezza del proprio acquisto», lasciando nelle mani dei legali le procedure gestite dai notai....Scopri di più